Archivio dell'autore: andreacaovini

Primo Maggio dei Castelli 2018 – Comunicato, band, orari!

copertina 1m2018Primo Maggio dei Castelli 2018 – VII Edizione

Il Primo Maggio dei Castelli giunge alla sua settima edizione! Tra vecchie conoscenze e nomi nuovi anche quest’anno circa trenta band si alterneranno sul palco del PalaBandinelli di Velletri che per la settima volta ospiterà questo festival organizzato dai ragazzi dell’associazione “Primo Maggio dei Castelli” e patrocinato dal comune di Velletri al quale quest’anno più di altri va un ringraziamento per aver fortemente voluto mantenere l’evento sul proprio territorio. Continua a leggere

Annunci

Primo Maggio dei Castelli 2018! Volete salire sul nostro palco?

copertina 1m2018Per accedere alle selezioni che determineranno quali band / artisti saliranno sul palco del Primo Maggio dei Castelli 2018 il contest di riferimento è Rock On Parade! Tutti gli iscritti a questo contest entro e non oltre la data del 20 Aprile verranno selezionati: tra questi 10 band suoneranno live sul palco del Primo Maggio dei Castelli durante l’anteprima del 30 APRILE, di queste 10 band 3 saranno scelte e posizionate direttamente nella line-up del Primo Maggio! Qui il regolamento e i dettagli per completare l’iscrizione, nonché i premi ed i vantaggi ai quali accederete iscrivendovi.

https://andreacaovini.wordpress.com/2018/03/20/rock-on-parade-iv-edizione-il-regolamento/

Rock On Parade si svolgerà poi entro l’anno solare, nelle modalità stabilite dal regolamento.
L’iscrizione sarà ritenuta valida una volta inoltrato in risposta alla mail lurlomusica@gmail.com il materiale richiesto ed in allegato la ricevuta del bonifico effettuato.


Rock On Parade: IV edizione! Il regolamento

REGOLAMENTO *ROCK ON PARADE* – IV ed. 2018

1) ROCK ON PARADE è un Contest live dedicato alla musica originale e d’autore organizzato da L’Urlo Libera Associazione di Liberi Musicisti e RADIO ROCK 106.600, aperto a tutti i generi musicali, al quale si può partecipare presentando RIGOROSAMENTE BRANI ORIGINALI. Il contest consta di due diversi momenti: una prima selezione web aperta a chiunque voglia mettersi in gioco e farci ascoltare la propria musica, ed una seconda fase LIVE che chiameremo FASE FINALE e che prevederà il concorrere alla vincita dei premi messi in palio dall’organizzazione e dagli sponsor tecnici della manifestazione. Non essendo un concorso prettamente canoro non è data la possibilità di partecipare cantando su basi complete ed in assenza quindi di musicisti, è aperto anche a cantautori e solisti purché possano esibirsi completamente dal vivo  o con l’uso di sequenze e loop ma sempre comandati dal vivo; possono altresì partecipare gruppi strumentali, sempre con un brano inedito, senza vincoli sulla formazione, né vincoli si impongono sulla lingua usata nei testi in caso di canzoni.

 

———————————————————

 

2) La domanda di iscrizione deve pervenire via mail all’indirizzo lurlomusica@gmail.com entro e non oltre il 31/5/2018 (il 20 aprile è invece la data di scadenza per essere selezionati per la partecipazione al PRIMO MAGGIO DEI CASTELLI 2018). Unitamente alla domanda d’iscrizione va allegata la prova di versamento di euro 50 richiesti come costi di iscrizione al contest e contributo per il vaglio del materiale inviato, che non verrà in ogni caso restituito. L’iban al quale va effettuato il versamento è IBAN: IT78A0200839494000103155965 intestato a PRIMO MAGGIO DEI CASTELLI con causale “contributo contest”. NEL CASO DI AMMISSIONE ALLA FASE FINALE DELLA MANIFESTAZIONE NESSUN ALTRO CONTRIBUTO ECONOMICO SARA’ RICHIESTO ALLE BAND!!! La domanda deve contenere il modulo prestampato che trovate in appendice a questo regolamento e deve essere completata da link per l’ascolto della band dei quali uno dovrà essere necessariamente live, senza pretese nella qualità audio e/o video, anche se registrato durante le prove piuttosto che ad un live. La domanda dovrà ancora contenere una breve biografia/curriculum ed una scheda tecnica dettagliata della band.

La direzione artistica si preserva di escludere band anche dal solo vaglio del materiale per eccessi di irriverenza nei testi e negli argomenti trattati o atteggiamenti offensivi e lesivi delle altrui libertà, condizioni che implicheranno l’immediata esclusione dalla selezione, ed il materiale inviato sarà cestinato e non si potrà esigere il rimborso della quota versata.

 

——————————————————

 

3) Il superamento della selezione dà accesso alla FASE FINALE del contest, che prevede ALMENO una esibizione live alla presenza di una giuria tecnica. La data di questa esibizione potrà essere compresa tra il mese successo alla chiusura delle iscrizioni e la fine dell’anno 2018, questo perché QUESTO REGOLAMENTO SARA’ INTEGRATO SULLA BASE DEL NUMERO DI ISCRIZIONI E BAND DA VAGLIARE. Nel caso di passaggio a questa fase ai gruppi verranno richiesti altri adempimenti, ovvero: la consegna della registrazione del brano iscritto per l’EVENTUALE inserimento in una compilation, quindi di buona qualità, e relativa liberatoria all’utilizzo, la consegna di tre copie del testo che verranno messe a disposizione della giuria tecnica, le liberatorie per le immagini e l’utilizzo del brano per la sponsorizzazione ed altro che si riterrà necessario al momento. [Si specifica da ora che per l’eventuale inserimento dei brani in compilation non si richiederà alle band nessuna cessione dei diritti d’autore, né d’altro canto si offrirà un compenso di qualsiasi natura per l’utilizzo del brano, tantomeno si obbligheranno i partecipanti ad acquisti di copie seppur minimi.]

L’esibizione per le FASI FINALI del Festival prevede l’esecuzione di un brano in concorso più altri due brani per dar modo alla giuria di valutare diversi fattori, come la capacità di arrangiamento e l’affiatamento tra i componenti, a patto che i tre brani rientrino nella durata complessiva di 15 minuti presentazioni comprese, altrimenti si potranno eseguire SOLO DUE BRANI.

Il numero di band che avranno accesso alla fase finale potrà variare a seconda delle iscrizioni pervenute e della qualità del materiale ricevuto. L’organizzazione A SUO INSINDACABILE GIUDIZIO potrà decidere sulla base di questi fattori se organizzare delle semifinali di selezione una sola data di finale. Di questo le band verranno informate al momento della comunicazione del passaggio alla fase finale, e riceveranno in allegato l’integrazione del regolamento.

Per quanto riguarda la fase finale sarà cura dell’organizzazione scegliere la/le location per le esibizioni sulla base della qualità dell’attrezzatura tecnica disponibile, assicurando un palco di livello, completo di backline, di qualità idonea alle esibizioni ed un servizio professionale di assistenza palco e fonìa.

———————————————————–

4) AI MUSICISTI PARTECIPANTI ALLE SERATE essendo sempre molti ed avendo le location ospitanti in carico l’accoglienza dell’organizzazione e della giuria non potranno essere garantite consumazioni, in ogni caso è lasciata piena libertà ai musicisti di provvedere per proprio conto, senza alcun obbligo di consumazione presso le strutture che ci ospiteranno!

————————————————————

5) IL GIUDIZIO durante la/e serata/e live  del contest sarà espresso da una giuria tecnica formata da un minimo di quattro elementi, ed una giuria popolare, composta da un ampio campione del pubblico presente durante le esibizioni, ma ogni persona componente la giuria popolare dovrà esprimere per iscritto, con voto segreto su moduli da noi forniti, la preferenza per DUE BAND, pena la nullità del voto, di modo che non vinca chi ha un seguito di pubblico maggiore, ma chi effettivamente ha più colpito il pubblico nella sua totalità. Il voto del pubblico sarà calcolato secondo la seguente equazione:

Numero di votanti : numero di voti = 10 : X dove X è il voto espresso, che farà cumulo con quello della giuria tecnica, ottenuto dalla media algebrica tra il totale dei voti ed il numero di giurati. Ne deriva che tali voti possono essere compresi sempre tra 0 e 10, dando una somma totale compresa tra 0 e 20.

(Va da se che nonostante l’obbligo del doppio voto, quindi la possibilità di essere votati dal pubblico delle altre band partecipanti alla serata, avere un seguito rimane importante, nonché requisito di merito della band, quindi vi invitiamo a cercare di rendere le serate partecipate condividendo le notizie riguardanti gli eventi ed invitando le persone che vi seguono.)

 

La giuria tecnica sarà sempre composta da personale qualificato del settore musicale: musicisti, fonici, operatori radiofonici, art director, insegnanti di musica, coadiuvati dagli sponsor che vorranno intervenire a questa quarta edizione di ROCK ON PARADE.

—————————————————————

6) I premi che prevede il contest sono di varia natura, le opportunità che offre non sono strettamente collegate alla FINALE, si cercherà anzi di dare il massimo della visibilità alle band meritevoli già dal vaglio delle iscrizioni! L’associazione L’Urlo e RAFIO ROCK si impegneranno nella diffusione della musica delle band finaliste tramite tutti i propri canali e mediante la partecipazione ai propri eventi, con aperture a band di fama nazionale ed interventi radiofonici e recensioni. In più l’organizzazione sta trattando con sponsor tecnici (fotografi, liutai, negozi di strumenti musicali, studi di registrazione…) per l’istituzione di premi e sconti speciali per TUTTI i musicisti partecipanti. I gruppi che sapranno distinguersi per professionalità, bravura ed idee avranno la possibilità di una produzione discografica e l’utilizzo del nostro ufficio stampa e dei nostri canali per la pubblicizzazione dei propri lavori.

————————————————————–

7) La firma del modulo di iscrizione fa intendere il regolamento accettato in ogni sua parte, ogni trasgressione ad uno qualsiasi dei punti sopra elencati dà alla direzione artistica del festival l’autorità di prendere provvedimenti disciplinari che possono andare dalla revisione al ribasso dei voti all’esclusione dalla competizione, e in caso di trasgressioni gravi (es. l’esecuzione di brani in più rispetto ai concordati, l’uso di linguaggio irriverente ed offensivo o di atteggiamenti volti a ledere l’altrui libertà, l’esecuzione di cover), la direzione può decidere d’imperio la sospensione dell’esibizione.

————————————————————–

Riepilogo MATERIALE DA SPEDIRE via mail a : lurlomusica@gmail.com

-1 BREVE BIOGRAFIA E CURRICULUM DEL GRUPPO

-1 SCHEDA TECNICA DETTAGLIATA

-IL MODULO D’ISCRIZIONE COMPILATO IN OGNI SUA PARTE

– 1 o più link per l’ascolto dei brani di cui necessariamente uno live (anche se di bassa qualità)

– Ricevuta del versamento di 50 € a titolo di iscrizione/contributo al seguente IBAN: IT78A0200839494000103155965 intestato a PRIMO MAGGIO DEI CASTELLI con causale “contributo contest” o prova del versamento in modalità diverse concordate con gli organizzatori.

 

 

 

 

 

 

MODULO D’ISCRIZIONE CONTEST *ROCK ON PARADE* – IV edizione – 2018

(L’Urlo – Libera Associazione di Liberi Musicisti e Radio Rock 106.600)

 

NOME BAND___________________________________________________________________________

 

PROVENIENZA__________________________________________________________________________

 

REFERENTE: Cognome____________________________________Nome___________________________

Indirizzo_______________________________________________________________________________

E-mail____________________________________________Telefono______________________________

 

Elementi:

Nome______________Cognome___________________Strumento__________________________

Nome______________Cognome___________________Strumento__________________________

Nome______________Cognome___________________Strumento__________________________

Nome______________Cognome___________________Strumento__________________________

Nome______________Cognome___________________Strumento__________________________

Nome______________Cognome___________________Strumento__________________________

BRANI DEPOSITATI: (es. SIAE – SOUNDREEF – PATAMU – ALTRI – AUTOTUTELA) _______________________

Io Sottoscritto__________________________________________In qualità di rappresentante della band _____________________________________________ dichiaro di aver preso visione del regolamento e di accettarlo in ogni sua parte, perfeziono quindi con l’invio di questo modulo e del materiale richiesto la nostra domanda d’iscrizione a ROCK ON PARADE – IV Edizione.

 

Firma

 


Cupido Ha Sbagliato Mira – Il video!

“Africa, Asia, ma anche Sud America e Oceania: sono oltre 70 gli Stati che puniscono l’orientamento sessuale con arresti, lunghe detenzioni e in alcuni casi con la pena capitale.”

Fonte SkyTg24



#ilbambinovolante – Storie di persone speciali

La storia di Patrizio, un bimbo affetto da una malattia rara, vorrebbe prendere il volo e diventare un libro che racconti di disabilità in modo facile e sereno, che aiuti chi ci sta a contatto ad affrontarla, a capirla ed a darle il giusto peso. Lontanissimi anni luce da pietismi e soprattutto da individualismi che è facile (e forse anche giusto) che colgano chi dalla disabilità è colpito in prima persona, i genitori di Patrizio si stanno spendendo da sempre per un miglioramento della qualità della vita ovvio di Patrizio, ma anche di tutte le altre persone che stanno vivendo la stessa loro condizione, ed anche questa bella idea va in quel senso. Ora hanno bisogno del nostro aiuto per far diventare questo libro realtà, così hanno lanciato una campagna su kickstarter per raccogliere i fondi sufficienti alla produzione del volume.

Aiutarli significa aiutarci!

Qui il video di presentazione del progetto ed il link di kickstarter.com per partecipare al finanziamento del progetto (con quote da 5 € in su!)

https://www.kickstarter.com/projects/bambinovolante/bambino-volante-floating-boy-illustrated-childrens/posts/2017468

 

 


La differenziata de mi’ nonna

riciclo-rifiuti1La monnezze de mi’ nonna erano quattro stupidaggini a settimana, du’ cocce d’ovo, quarche lisca de pesce, ossi de frutta e la carta de un pacco de farina. Poco più.
Er pane secco lo bagnava e ce faceva la panzanella, se era troppo lo portava a Santa, che lo dava alle galline, barattato co’n ovetto fresco. Er latte lo pijava da Pierina, che armata de sgommarello e imbuto lo metteva dentro a ‘na bottija de vetro. Sempre la stessa. L’acqua manco a dillo, alla fontana, il vino all’osteria. Le stesse dieci bottiglie da ‘na vita, bollite mille vorte. I piatti se sgrassavano coll’acqua della pasta, sapone QB. Coi barattoli de vetro ce faceva la passata. Il cartone sempre a Santa e co’ 500 lire de differenza te dava ‘na gallina.
Mi’ nonna era bio.
La carne che un giorno era bollito er giorno dopo era ripassata co’a verdura e er terzo giorno era porpetta, mi nonna non buttava da magna’ manco sotto tortura. Er vino diventava aceto. Mi’ nonna forse faceva quarche cosa pure co’ le farfalle de’a farina.
La plastica nun sapeva manco che era. Se a mi’ nonna je davi da magna’ dentro a ‘n piatto de plastica bene te diceva se te continuava a rivorge’ ‘a parola. Pensa se j’avessi detto che poi pe’ buttallo lo dovevi lava’ uguale, avrebbe detto venti avemarie ar posto tuo pe’ fatte perdona’.
Pe’ mi’ nonna l’umido è sempre stato quello della sala, in alto a destra sotto la canna fumaria della stufa. C’ha combattuto una vita. ‘Ccisua.

Musica forzata e subliminale. Storie di thespaciti, tori e pulcini pii che non avremmo alcuna voglia di farci raccontare.

babyK

Sono strastufo della vostra musica subliminale, dei ritornelli tormentone, degli incisi che ti ritrovi a cantarli nonostante li odi, dalle lambade ai despaciti.

Perché devo ritrovarmi a muovere le labbra al ritmo di sottoalsolesottoalsole diriccionediriccione, perché cercate di imprimermi una canzone che non significa niente? Qual’è lo scopo, il disegno superiore? I soldi dei download, delle vendite, delle ospitate? Ma un po’ di sana voglia di lavorare no??

Qual’è la mente malata che si è messa a studiare questo meccanismo osceno per il quale io debba necessariamente farmi ipnotizzare da alcuna musica senza senso, senza messaggio, senza armonia e melodia, spesso addirittura senza ritmo. Cosa trae la società dai miei movimenti labiali conquistati con l’inganno e la prepotenza con l’ipnosi da ascolto forzato? E non mi dite che uno può evitare di ascoltare, io ci provo, ci riesco per mesi, ma il martellamento mediatico sta lì ad aspettare lo spiraglio di luce per entrarti dentro, dal bar all’Eurospin, dalla fila in banca al distributore di benzina. Come faccio ad evitare i vostri attacchi? E’ una lotta impari, di violenza che non vi si può ricambiare! Siete da denuncia per stalking, per violenza privata, per violazione della privacy!!! IO NON VI VOGLIO SENTIRE! FATE QUELLO CHE CAZZO VI PARE! GOVERNATE IL MONDO AL RITMO DEL PULCINO PIO, MA NON ROMPETE I COGLIONI A CHI ONESTAMENTE E SINCERAMENTE NON VUOLE FAR PARTE DEL VOSTRO GIOCO!!! ANDATEVENEAFFANCULOOOOO!!!

Ecco, mo’ ve l’ho detto.

Bella.

 

P.S. Qualcuno sa dirmi chi cazzo è Baby K?


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: