Archivi tag: musica dal vivo

Il *Cantautore Ci Sarai* riparte da Ariccia

Stasera, 20 Luglio 2018, presso il MIMINO ENOBAR di via Antonietta Chigi 35 ad Ariccia prenderà il via la stagione estiva del Cantautore ci sarai, manifestazione dedicata alla musica originale indipendente che riunisce cantautori dei Castelli e non solo che in versione minimale ed acustica vogliono far “degustare” la propria musica. Continua a leggere

Annunci

Rock On Parade, un anno fantastico!

panoramica finale

Foto di Claudia Del Fiacco

Sì è conclusa nel migliore dei modi la prima edizione di “Rock On Parade”, contest musicale organizzato da L’URLO LIBERA ASSOCIAZIONE DI LIBERI MUSICISTI in collaborazione con RADIO ROCK 106.600! Delle oltre novanta band iscritte che hanno gravitato sui palchi di SPAZIO EBBRO, THE SPOT CLUB, SOTTOSCALA9, NEW FARENIGHT, L’ASINO CHE VOLA, CONTESTACCIO, MENTELOCALE e NEW ROCKNESS sei si sono ritrovate in una finale dalla qualità musicale elevatissima e dagli alti contenuti umani prima che tecnici! A Genzano, in un New Rockness gremito in ogni ordine di posti davanti ad una giuria tecnica composta dagli sponsor tecnici della manifestazione (MIDRIA, WAVETOWN STUDIOS, VOODOO GUITARS) e diversi ospiti, sotto la presidenza di Jelena Milic e l’occhio vigile di Giampiero Giulii (Radio Rock) e Filippo Marcheggiani (Banco del Mutuo Soccorso – Effemme) la serata di Domenica 6 Dicembre si è svolta in un clima meraviglioso, dove al di là dei risultati a vincere è stata la voglia di aggregarsi sotto la bandiera della musica originale.

Le sei band (in ordine di esibizione: LO SPINOSO, DAGOMAGO, SANTI BEVITORI, THE PHILDROP, VINCENT, SKASSO), affidate alle cure tecniche di Luca Balsamo, fonico resident dell’organizzazione, e dei fonici del locale, Marco e Francesco, hanno dato il meglio di loro nei tre brani che il regolamento permetteva, dando prova di professionalità ed abitudine al palco, precise nei tempi ed impeccabili nei cambi. Sei generi diversi che hanno regalato alla platea una grande varietà di atmosfere, senza alcuna possibilità di annoiarsi!

In chiusura di serata (e prima dell’esibizione a sorpresa del gruppo vincitore) c’è stato ad arricchire il tutto il concerto di GIANCANE, artista ormai noto della scena romana, con la presentazione del suo ultimo lavoro discografico UNA VITA AL TOP (#uvat per essere moderni), apprezzatissimo dal pubblico in sala che si è ritrovato in un ambiente da stadio a cantare e ballare fin oltre l’una di notte!

Toccante il momento in cui si è voluto ricordare un amico de L’URLO di recente scomparso, RODOLFO MALTESE, compianto chitarrista del Banco del Mutuo Soccorso, oltre che degli Indaco e con diversi altri progetti musicali attivi, da sempre impegnato nel sostegno delle giovani realtà musicali. Rodolfo fu uno dei primi a prestarsi, prima ancora della sua malattia risalente ormai al 2009, per creare e consolidare un circuito musicale alternativo, partecipando a jam session, concedendo interviste e confronti anche a persone senza alcun titolo, purché con la voglia di fare, prestando i suoi strumenti e la sua bravura a musicisti locali e ad autori minori, ben lontani dai panorami che dall’alto della sua carriera poteva permettersi di frequentare. Una persona eccezionale che andava in questa occasione ricordata già solo per le sue numerosissime presenze agli eventi organizzati dalla nostra associazione, così oltre ad aver avuto il piacere di poter tributare la famiglia intervenuta alla serata di un dono (un quadro dell’artista Stefano Priori) abbiamo anche voluto intitolargli un premio grazie al nostro sponsor VOODOO GUITARS, che ha intarsiato il  suo nome sulla replica in scala della cassa di una chitarra elettrica di sua produzione.

Alla fine i verdetti di giuria tecnica e popolare hanno stabilito come vincitori i PHILDROP ai quali è andata in premio una registrazione messa a disposizione da WAVE TOWN STUDIOS. Premiato anche LO SPINOSO con la realizzazione di un video prodotto da MIDRIA ed infine il premio RODOLFO MALTESE per le migliori “corde” del contest è andato a Mattia Gabrielli, bassista dei DAGOMAGO. Ricordiamo che i gruppi finalisti avevano già avuto il piacere di usufruire di premi “di mezzo” che la manifestazione contemplava, come la partecipazione al PRIMO MAGGIO DEI CASTELLI e le ospitate nella SALA LIVE di RADIO ROCK, perché come da statuto questo contest non aveva la velleità di trovare un vincitore da indorare, ma aveva ed ha in primis lo scopo di creare un circuito virtuoso che renda visibilità e possibilità dignitose di esibirsi per poter proporre la propria musica, di creare una rete di contatti tra professionalità del settore capaci con un “poco” individuale di poter arrivare a far “tanto” in un contesto di rientro non meramente economico. E con lo stesso spirito ci avviciniamo alle iscrizioni per la SECONDA EDIZIONE!!!

Seguiteci dai social dedicati per sapere come continuerà la nostra storia!


* Primo Maggio dei Castelli 2015 * – Line Up!

Gli Ardecore

Gli Ardecore

Anche quest’anno l’evento del Primo Maggio dei Castelli si svilupperà in una due giorni interamente dedicata alla musica originale e d’autore che prenderà il via il 30 Aprile dal tramonto in poi e proseguirà per tutta la giornata del Primo Maggio! La kermesse si arricchisce quest’anno di nuove collaborazioni tecniche, associandosi a Relics come webzine ed Officine K (tra i fotografi ufficiali dell’evento) ed approfittando della backline offerta dal WaveTown Studios di via Nettunense nuova 154 a Marino. Sempre patrocinata dal comune di Velletri la due giorni si terrà per la quarta volta nello spazio antistante al palazzetto dello sport di Velletri, il PalaBandinelli con ingresso in via Ariana e in via di Cori, mentre, altra novità importante, a sposare la nostra causa è intervenuta quest’anno Heineken, da sempre impegnata in diversi festival nella promozione musicale! La rassegna, che vuole identificarsi per virtù e per necessità come punto d’incontro tra un numeroso pubblico ed il più vasto numero possibile di musicisti del panorama indipendente, quindi come vetrina alternativa alle realtà mainstream, vuole anche rappresentare un baluardo a salvaguardia delle tradizioni, come la caratteristica carciofolata, gastronomicamente parlando, valida rievocazione delle antiche “gite a li castelli” e con lo stesso spirito ogni anno si cerca di lasciare uno spazio appropriato alla canzone popolare, dialettale. Quest’anno il compito di difendere a spada tratta la nostra “romanità” è affidato con piacere ed onore agli ARDECORE, usciti da poco con un nuovo lavoro discografico dal titolo “Vecchia Roma”, che con le loro rielaborazioni in chiave moderna di vecchie canzoni appartenenti per lo più alla tradizione romana, con le loro narrazioni di fatti d’amore e de cortello, sapranno emozionarci come è loro solito! I gruppi che troveranno ospitalità sul palco del * Primo Maggio dei Castelli 2015 * saranno (in ordine sparso):

30 Aprile: La Connessione – Vincent – Le Malanime – Occhiporpora – Elle -3chevedonoilrE – Giancane

1 Maggio: Il Sinfonico e L’Improbabile Orchestra – Lo Spinoso – Inverso – Santi Bevitori – Simone Presciutti – Dagomago – Artefici – Pure – Skasso – Two Fates – Alcor – Rewout – Super Dog Party – Neodimio – Dead Bouquet – Cafè Noir – The Phildrop – Le Mura – Tommaso Di Giulio – Legittimo Brigantaggio – Area765 – Rossomalpelo – Emanuele Colandrea – gaLoni – Ardecore

La manifestazione quest’anno si è avvalsa della collaborazione di RADIO ROCK 106.600, partner nell’organizzazione di un contest, dal nome Rock On Parade, che ha portato molte delle band in cartellone a guadagnarsi il nostro palco, dandoci modo di trovare in Line Up gruppi dalle provenienze più disparate, come i Dagomago da Torino, i Rewout da Aversa, i Two Fates dalla provincia di Teramo, oltre che di conoscere tante altre realtà italiane che solo per problemi di tempo non si sono guadagnate il palco in questa edizione (oltre 90 le band iscritte)! Il contest si è svolto sui palchi più prestigiosi per quanto riguarda la musica originale a Roma e dintorni, ossia: Spazio Ebbro, Contestaccio, Sottoscala9, Mentelocale, The Spot Club (e proseguirà poi a Maggio su altri palchi per i quarti di finale).

Evento Facebook Ufficiale: https://www.facebook.com/events/755233017918246/


Al via *CANTAUTORE CI SARAI*, la rassegna acustica dell’estate 2014!

Il nostro piccolo grande palco!Parte Venerdì 13 presso il NEW FARENIGHT (SunUp) di via Luciano Manara a Frascati la rassegna musicale acustica *CANTAUTORE CI SARAI*, rassegna alla quale hanno aderito molti autori da tutta la provincia romana e non solo. In serate multiple che vedranno esibirsi nella rinnovata area esterna del locale dalle 4 alle 5 formazioni musicali per serata si cercherà di ritrovare il clima confidenziale e di attenzione verso chi fa musica per poter portare un messaggio, spesso divertente e non necessariamente filosofico, esperienza testata con fortuna con l’esperimento dello scorso anno, sempre in estate, sempre all’aperto nella cornice del Bosco delle Fate Pub summer edition. Continua a leggere


WEB CONTEST 2014 – PRIMO MAGGIO DEI CASTELLI!!!

Logo - XstudiosIl contest Live 2014 si è svolto interamente presso il New Farenight di Frascati in via Luciano Manara, 10.

In dodici serate si sono alternate sul palco settanta band, tutte meritevoli ed è stato per l’organizzazione un problema sceglierne solo una parte (seppur cospicua) e dover escludere tante band meritevoli per passione, impegno e qualità!
Alla fine i responsi hanno visto vincitori i seguenti gruppi:

Vincent, IFM, 3chevedonoilrE, MAdKiN, Pillow Fight, Armata Brancaleone, NEROFILMICO, koo, The Skinny Elephant Project, Sim-one band, I Dottori, Gestione della Rabbia, N.O.A., Funkin’ Donuts, Li Scordi Domani, Nuvolesociali, Sebastian Contrario, DistillaStorie, Duramadre, Toot, ReESISTENZE, I Goldoni, Chocolate Key!

A loro si unirà il vincitore del web contest, scelto con il vostro voto tra i seguenti dieci gruppi che hanno totalizzato il maggior numero di nomination dal sondaggio di facebook:

LA SFERA
OUT OF MASTER PLAN
WRONGONYOU
MASSIVE PULSE
EDWARD JOHNSON & THE GREAT ESCAPE
LA STANZA DI IRIS
GRANADACIRCUS
ISOFONICA
DEM
CAFE’ ABSURD

 

Apri questo link:

http://www.primomaggiodeicastelli.it/#page2

Accedi con FACEBOOK e vota la tua band preferita tra le dieci elencate!


12 APRILE 2014 – Primo evento Nazionale ESENTE SIAE!

L’EVENTO UFFICIALE FACEBOOK! AIUTATECI INVITANDO I VOSTRI CONTATTI E CONDIVIDENDOLO!

https://www.facebook.com/events/219273714946929/

Dopo una serie di incontri organizzativi si è ritenuto giusto indire per il 12 aprile prossimo (sabato) la prima giornata dimostrativa di protesta per musicisti e gestori di locali, i quali sono invitati ad organizzare nella massima legalità per quella serata eventi musicali eseguendo musica al di fuori del repertorio tutelato dalla SIAE, quindi di musica originale di autori non iscritti, di musica tradizionale e di pubblico dominio, di musica rilasciata in utilizzo con licenze Creative Commons o protetta e gestita da altre organizzazioni come Patamu, Soundreef eccetera (vi chiediamo anzi massima collaborazione per portarci a conoscenza di tutte le alte organizzazioni con gli stessi scopi).

Riempiamo questa mappa di eventi!

L’esigenza di questo atto dimostrativo permessoci dalla legge 633/1941 e la cui organizzazione può essere semplificata grazie all’entrata in vigore del decreto Bray Valore Cultura (http://www.massimobray.it/valore-cultura-il-decreto-per-la-tutela-la-valorizzazione-e-il-rilancio-dei-beni-culturali/) viene da una situazione critica nella quale i musicisti non trovano più spazi disposti ad organizzare eventi per gli alti costi e gli alti rischi contingenti al momento commerciale sicuramente non florido, Continua a leggere


Un evento Nazionale ESENTE SIAE!

V per SIAEMusicisti cari sparsi qua e là per l’Italia, chi è già passato per il mio blog sa che porto avanti una lotta per la legalità che riguarda la SIAE ed i soprusi che compie a discapito in primis degli autori minori poi degli organizzatori di eventi, obbligando anche quando non dovuto a passare per le sue casse. Dopo quasi un anno di studi ai quali si sono succeduti articoli delle più importanti testate d’informazione oltre che del mio umilissimo blog, coadiuvato da patamu.com che ha dato viralità alle prime notizie, oggi sento che è ora di FARE. Un grosso atto dimostrativo potrebbe essere organizzare in più parti dello stivale magari nello stesso giorno una serie di eventi esenti SIAE, quindi di musica originale di autori non iscritti, di repertorio di pubblico dominio o tradizionale, organizzarne tanti, creare un unico evento che ci accomuni tutti e dare alla cosa una visibilità enorme. Io con la mia associazione lo faremo (ma già l’abbiamo fatto altre volte) a breve, ma da soli si continua ad essere un puntino all’orizzonte che non crea danno economico ai veri PADRONI della musica, che viene lodata come iniziativa ma presa poco sul serio…

Quello che vorrei (vorremmo, siamo sicuramente in tanti) è fare in modo che la SIAE metta mano al suo regolamento interno e non obblighi gli associati ad alcuni comportamenti assolutamente anti democratici come iscrivere necessariamente tutto il repertorio e soprattutto non poter in casi particolari revocare la delega alla riscossione dei diritti, come nell’esempio di un autore che suoni i suoi brani e voglia esclusivamente nelle sue serate gestire da solo il proprio diritto e lasciarlo di competenza SIAE per quanto riguarda le esibizioni e riproduzioni del suo repertorio effettuate da altri, così come nel caso di un autore che decida di donare in beneficenza la propria esibizione quindi liberarla dal proprio diritto d’autore…

Allo stato attuale la SIAE è un grosso freno alla circolazione delle opere degli autori minori, che sono ovviamente la maggior parte, l’alternativa quindi è far passare il messaggio che se le cose non cambiano non ha alcuna logica ad oggi iscriversi a questo ente e sostenere determinati costi per avere indietro il nulla o addirittura impedimenti alla libera diffusione delle proprie opere!

Ci aiutiamo? 

———————————————————————————-

Gli adempimenti di legge per l’organizzazione di tale evento (e di tutti gli eventi i cui diritti d’autore non sono di competenza della SIAE) li trovate al seguente link a cura tra gli altri dell’avv. Simone Aliprandi:  https://docs.google.com/document/d/1L_rTABoJon8E3_AAE97PEk3te6zf2DoHYcqB-E8tErE/edit?pli=1

 

Salvo dove diversamente specificato, i diritti sulle opere contenute in questo blog appartengono ad Andrea Caovini e sono disciplinati da una licenza di tipo copyleft. Creative Commons License 


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: