Archivi tag: o bucio

*Il 1° Maggio dei Castelli*

 

Elaborazione grafica *Xstudios*

All’insegna della buona musica e dello stare insieme le associazioni culturali Veliterne facenti capo ai locali Passo Carrabile, ‘O Bucio e Civico 22 si stanno impegnando nell’organizzazione di una manifestazione, patrocinata dal comune di Velletri, e che si terrà al Palazzetto dello sport S. Bandinelli, nella quale si esibiranno le migliori realtà musicali della provincia in un’intera giornata (dalle 12 alle 24) dedicata alla musica ed alle tradizioni, con stand gastronomici che terranno alta la tradizione della “Carciofolata” ed a prezzi popolari consentiranno la fruizione dell’evento a quanti volessero intervenire anche durante gli orari del pranzo e della cena. L’evento comunque sarà di per se gratuito, e la zona palco (esterna al palazzetto stesso) è provvista di un ampio parcheggio, la location ideale per trascorrere un primo Maggio all’aperto in libertà, con gli amici o con la famiglia. Una vera festa dei lavoratori per i lavoratori.

Apriranno la kermesse musicale i *Bourbon on the rocks* già durante il pranzo (a cura del ristorante Il Covo) che proporranno cover internazionali.

Le Band che interverranno durante la rassegna musicale sono (non in ordine di esibizione):

Kutso – gaLoni – The Anthony’s Vinyls – 3chevedonoilrE – Il Dono – Simone Presciutti – Eva Mon Amour – La MaLaStraDa – Stefano Pavan – Sprained Cookies – Luca Carocci – Cristiano Mattei – Moseek

Tutte band e singoli che si stanno affermando nel panorama nazionale e non solo, con lavori discografici all’attivo e grande esperienza di palco.

Io sono stato pregiato della direzione artistica dell’evento, e ne ringrazio le associazioni e l’amico John Pastore, anello di congiunzione tra le entità organizzatrici. E tutti insieme faremo in modo che Velletri, la nostra città che  come dimostrato altrove “Resiste”, sia la vera alternativa al primo Maggio romano.

Annunci

*emmecinquephoto* per *Velletri Resiste*

La terza testimonianza in formato fotografico dell’evento del 5 Gennaio pro musica a Velletri arriva dall’amico Marco Cocozzoli, in arte emmecinquephoto, oltre che fotografo gestore di un locale di Marino con problemi non molto diversi dai nostrani… Al link in basso il servizio completo pubblicato su Facebook! Continua a leggere


**La Velletri che vogliamo**

Ultimo capitolo della saga Veliterna mentre impazzano notizie di risse al tribunale, scippi in via del comune e furti di rame da cantieri e stazioni, mentre il grande vanto della tradizione della Pasquella si allontana e prende vita nell’immaginario fiabesco di YouTube, che quest’anno con la crisi più di qualcuno ha fatto il suo tour più per sussistenza che per divertimento e rispetto del folklore.

In tutto ciò il 5 Gennaio presso il Teatro di Terra sito in via S. Crispino al numero 18 dalle 20.30 fino ad esaurimento note si è tenuta una rassegna musicale che ha coinvolto molti musicisti del comune e dell’immediato interland, volta a dimostrare la volontà di dialogo e di ricerca di soluzioni al problema “disagi notturni dei residenti del centro storico”, nata in conseguenza all’ordinanza comunale che vieta ad uno dei locali situati nel centro storico che organizzano concerti (‘O Bucio) qualsiasi attività live, ed intimando alle autorità la sorveglianza sul rispetto del divieto. Continua a leggere


Velletri resiste eccome…

Ci sarà molto da dire su questa Velletri che ci ha sbalordito, ma per ora lascio parlare le immagini… Questi sono solo i primi due link degli scatti che gli amici fotografi hanno voluto regalare all’evento “Velletri Resiste” del 5 Gennaio presso il Teatro di Terra di Velletri,

organizzato con la collaborazione di “Degni di Nota”… Per ora su facebook:

Sofia Bucci https://www.facebook.com/media/set/?set=a.2994154101016.2163223.1477092353&type=3

PP+C Creative Studio (Michele Candidi & Daniele Salvatori) https://www.facebook.com/media/set/?set=a.2218948807976.86660.1675341799&type=3

E aggiungo solo qualche numero: 25 artisti (parola che sono certo di poter usare) – 3 tecnici – 30 canzoni originali – 1 cover – 1 monologo – oltre 200 presenze.


**Perché Velletri è Velletri**

Migliorare Velletri può significare anche impedire ad un locale di organizzare una rassegna di musicisti provenienti da tutta Italia ogni venerdì dalle 22.30 a mezzanotte. Questo si evince dall’ordinanza comunale 474 del 7 Dicembre 2011, che vieta ogni attività live all’associazione culturale ‘O Bucio. Senza voler mancare di rispetto a chi abita nelle immediate vicinanze del locale ed al loro diritto di riposare, guardare la tv e via dicendo, ma a me sembra veramente eccessiva la soluzione, perché l’oggettivo superamento dei limiti imposti all’inquinamento acustico nel giorno di Venerdì 25 Novembre può senza ombra di dubbio comportare una punizione, una sanzione, un redarguimento, ma limitati nel tempo, come accade per il superamento dei limiti di velocità, come se una persona colta a settanta all’ora nel centro abitato di Velletri potesse venir interdetta a vita dalla guida sul suo territorio. Continua a leggere


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: