Archivi tag: la cantinaccia

Giuliano Rock Festival 2013 – risultati, classifiche, considerazioni

taglio locandinaSi è conclusa ieri (20 Ottobre) presso LA CANTINCACCIA di Giulianello (Lt) l’edizione 2013 del GIULIANO ROCK FESTIVAL, la quarta diretta da me. Dovrei iniziare probabilmente col dire chi ha vinto, ma è veramente difficile stabilirlo, perché cos’è che significa esattamente vincere?

Abbiamo vinto in tanti, per primo io: Questo festival ha trovato secondo me la sua giusta dimensione proprio quest’anno, un contest di provincia ma con richiamo ormai regionale su uno dei palchi più belli che il panorama dei live club offre sicuramente non solo nel Lazio. Una gara per giovani intenzionati a migliorare, nei rapporti e nell’esecuzione, curiosi e vogliosi di confronto, pronti alla critica costruttiva, anzi bisognosi della critica, che la chiedono, la esigono. Continua a leggere


“GIULIANO ROCK FESTIVAL 2013” – regolamento

giulianofinali locandinaREGOLAMENTO

1) Il Giuliano Rock Festival è un concorso dedicato alla musica originale e d’autore, aperto a tutti i generi musicali, al quale si può partecipare iscrivendo un brano, che verrà poi eseguito dal vivo nelle serate di selezione e nel caso di accesso alla fase finale. Non essendo un concorso prettamente canoro non è data la possibilità di partecipare cantando su basi complete ed in assenza quindi di musicisti, è aperto anche a cantautori e solisti purché possano esibirsi completamente dal vivo; possono altresì partecipare gruppi strumentali, sempre con un brano inedito, senza vincoli sulla formazione, né vincoli si impongono sulla lingua usata nei testi in caso di canzoni. Continua a leggere


*MUSICA EQUA E SOLIDALE* – L’Urlo feat. La Cantinaccia – Altro che fine del mondo!

Regala un cd autoprodotto!Il 21 Dicembre prossimo dalle ore 20.00 e fino a tarda notte si terrà presso *La Cantinaccia*, uno dei più noti Live Club del Lazio, una serata organizzata da noi de *L’Urlo – Libera Associazione di Liberi Musicisti* ed in collaborazione con ExitWell, rivista dell’interland romano sulla musica indipendente alla sua prima uscita cartacea, una festa interamente dedicata alle autoproduzioni e piccole produzioni musicali, con l’intento di invogliare le persone a regalare per questo Natale un prodotto diverso dal solito disco, dal solito oggetto banale di grossa diffusione, trovabile ovunque, senza troppa personalità. Continua a leggere


La MaLaStraDa Live @ La Cantinaccia (feat. Cristiano Mattei) – 17/08/2012

Da questo video parte una playlist di 10 brani estratti dal concerto del 17 Agosto scorso alla Cantinaccia di Giulianello (Lt), due dei quali in collaborazione con La Seconda Moglie, progetto che il nostro batterista, Emanuele, porta avanti insieme al nostro chitarrista occasionale (causa defezione di David) ed amico di sempre Cristiano Mattei!

I video sono girati da un telefonino (quindi non fate troppo caso alla qualità) da Fabio Sicari, vecchio compagno di banco delle superiori, evolutosi in Amico con la A gigante!

La band è composta da: Il sottoscritto, alias Andrea Caovini, Laura Zaottini al violino, Luca Balsamo al basso, Emanuele Colandrea alla batteria, ed alle chitarre al posto del nostro David De Rossi impegnato altrove, Cristiano Mattei.

 

I brani nell’ordine sono:

 

Una canzone sulla pioggia e qualche serenata

Come vecchie storie

Tra la macchina e il portone

Belgioiosa vita bella – (La Seconda Moglie)

MaLaMoRe

Tu no

Mucca – (La Seconda Moglie)

Fedele solitudine

La macchina di papà

Cupido ha sbagliato mira

Mi pare tutto. Buon ascolto a chi se la sente!


Delle cose non mi fido…

Io ho deciso di non perdermi nel mondo, perché di sprofondare proprio non me la sento, e il solo pensare che le cose mi portino altrove senza che io possa almeno partecipare a questa scelta mi fa soffocare. Forse perché delle cose non mi fido, così seppure dovessi farmi portare altrove da queste benedette cose mi importerebbe eccome di chiederglielo dov’è che si sta andando. La giacca dell’anno scorso mi sa che l’ho buttata, ma se dovessi metterla necessariamente per riconoscermi ed uscire probabilmente me ne starei a casa invece di cercarla… Continua a leggere


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: