Rock On Parade, un anno fantastico!

panoramica finale

Foto di Claudia Del Fiacco

Sì è conclusa nel migliore dei modi la prima edizione di “Rock On Parade”, contest musicale organizzato da L’URLO LIBERA ASSOCIAZIONE DI LIBERI MUSICISTI in collaborazione con RADIO ROCK 106.600! Delle oltre novanta band iscritte che hanno gravitato sui palchi di SPAZIO EBBRO, THE SPOT CLUB, SOTTOSCALA9, NEW FARENIGHT, L’ASINO CHE VOLA, CONTESTACCIO, MENTELOCALE e NEW ROCKNESS sei si sono ritrovate in una finale dalla qualità musicale elevatissima e dagli alti contenuti umani prima che tecnici! A Genzano, in un New Rockness gremito in ogni ordine di posti davanti ad una giuria tecnica composta dagli sponsor tecnici della manifestazione (MIDRIA, WAVETOWN STUDIOS, VOODOO GUITARS) e diversi ospiti, sotto la presidenza di Jelena Milic e l’occhio vigile di Giampiero Giulii (Radio Rock) e Filippo Marcheggiani (Banco del Mutuo Soccorso – Effemme) la serata di Domenica 6 Dicembre si è svolta in un clima meraviglioso, dove al di là dei risultati a vincere è stata la voglia di aggregarsi sotto la bandiera della musica originale.

Le sei band (in ordine di esibizione: LO SPINOSO, DAGOMAGO, SANTI BEVITORI, THE PHILDROP, VINCENT, SKASSO), affidate alle cure tecniche di Luca Balsamo, fonico resident dell’organizzazione, e dei fonici del locale, Marco e Francesco, hanno dato il meglio di loro nei tre brani che il regolamento permetteva, dando prova di professionalità ed abitudine al palco, precise nei tempi ed impeccabili nei cambi. Sei generi diversi che hanno regalato alla platea una grande varietà di atmosfere, senza alcuna possibilità di annoiarsi!

In chiusura di serata (e prima dell’esibizione a sorpresa del gruppo vincitore) c’è stato ad arricchire il tutto il concerto di GIANCANE, artista ormai noto della scena romana, con la presentazione del suo ultimo lavoro discografico UNA VITA AL TOP (#uvat per essere moderni), apprezzatissimo dal pubblico in sala che si è ritrovato in un ambiente da stadio a cantare e ballare fin oltre l’una di notte!

Toccante il momento in cui si è voluto ricordare un amico de L’URLO di recente scomparso, RODOLFO MALTESE, compianto chitarrista del Banco del Mutuo Soccorso, oltre che degli Indaco e con diversi altri progetti musicali attivi, da sempre impegnato nel sostegno delle giovani realtà musicali. Rodolfo fu uno dei primi a prestarsi, prima ancora della sua malattia risalente ormai al 2009, per creare e consolidare un circuito musicale alternativo, partecipando a jam session, concedendo interviste e confronti anche a persone senza alcun titolo, purché con la voglia di fare, prestando i suoi strumenti e la sua bravura a musicisti locali e ad autori minori, ben lontani dai panorami che dall’alto della sua carriera poteva permettersi di frequentare. Una persona eccezionale che andava in questa occasione ricordata già solo per le sue numerosissime presenze agli eventi organizzati dalla nostra associazione, così oltre ad aver avuto il piacere di poter tributare la famiglia intervenuta alla serata di un dono (un quadro dell’artista Stefano Priori) abbiamo anche voluto intitolargli un premio grazie al nostro sponsor VOODOO GUITARS, che ha intarsiato il  suo nome sulla replica in scala della cassa di una chitarra elettrica di sua produzione.

Alla fine i verdetti di giuria tecnica e popolare hanno stabilito come vincitori i PHILDROP ai quali è andata in premio una registrazione messa a disposizione da WAVE TOWN STUDIOS. Premiato anche LO SPINOSO con la realizzazione di un video prodotto da MIDRIA ed infine il premio RODOLFO MALTESE per le migliori “corde” del contest è andato a Mattia Gabrielli, bassista dei DAGOMAGO. Ricordiamo che i gruppi finalisti avevano già avuto il piacere di usufruire di premi “di mezzo” che la manifestazione contemplava, come la partecipazione al PRIMO MAGGIO DEI CASTELLI e le ospitate nella SALA LIVE di RADIO ROCK, perché come da statuto questo contest non aveva la velleità di trovare un vincitore da indorare, ma aveva ed ha in primis lo scopo di creare un circuito virtuoso che renda visibilità e possibilità dignitose di esibirsi per poter proporre la propria musica, di creare una rete di contatti tra professionalità del settore capaci con un “poco” individuale di poter arrivare a far “tanto” in un contesto di rientro non meramente economico. E con lo stesso spirito ci avviciniamo alle iscrizioni per la SECONDA EDIZIONE!!!

Seguiteci dai social dedicati per sapere come continuerà la nostra storia!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: