La pena di morte in Italia ancora esiste.

Il caso Cucchi e l’assoluzione in appello di tutti gli indagati dimostrano che in Italia per alcuni reati, e non di gravità inaudita, la pena di morte ancora esiste. Si può entrare in un carcere e dover ricorrere una settimana dopo a cure ospedaliere per pestaggi senza che nessuno abbia in ciò responsabilità. Ammesso che non siano stati gli agenti di polizia penitenziaria, chi doveva vigilare perché il pestaggio non avvenisse ad opera di altri detenuti? Ancora la storia dei mezzi a disposizione e dello stato che abbandona i suoi servitori?

Passiamo al Pertini (quanto mi dispiace dover scomodare questo cognome per parlare di un fatto simile…) dove altro personale servitore dello stato prende sotto la sua ala protettrice un ragazzo di 31 anni ridotto in malarnese da qualche sganassone decisamente ben assestato ad opera di ignoti; chi aveva la responsabilità di controllare che le sue condizioni migliorassero? All’ospedale non si va per guarire? Per morire stava bene dove stava! Un medico di turno? Un caposala? Qualcuno doveva accorgersi delle condizioni di salute di Stefano che andavano peggiorando? Qualcuno avrebbe dovuto attaccargli una flebo per nutrirlo? O in alcuni casi è prevista l’eutanasia ed avendo intuito le volontà del paziente è stato possibile praticarla addirittura senza terapia del dolore?

No. La verità è che esiste la pena di morte, e la verità peggiore è che viene applicata postuma da un giudice di modo che ad un detenuto condannato a sua insaputa non spetti neanche l’ultimo desiderio.

Solidarietà alla famiglia Cucchi.

Amen.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: