Te ce fanno diventa’…

illustrazione di Dario FoM’hanno detto che quello che hanno ammazzato de botte alla Maranella aveva sputato a uno, ‘sto schifoso. M’hanno detto che a questi che arivano cor barcone noi je damo quarantadu’euro al giorno, io nun je l’ho mai dati de persona, ma m’hanno detto che te se li pijano da le tasse. M’hanno detto che je damo pure er telefonino e la ricarica pe’ chiama’ a casa, e qua io ce sformo perché certe vorte nun c’ho manco i sordi pe manna’ un messaggio a mi madre e dije che nun torno a cena, e sta cosa che co’ i sordi mia ce ricaricano er telefono de questi nun me va proprio giù. M’hanno detto che quell’artri che stanno sempre ‘mbriachi a bevese le peroni ar baretto m’hanno fregato er lavoro, pare che er principale me voleva chiama’ a me, nun ho capito bene… Insomma quest’Itaja nostra ce la stanno a fa’ a pezzi, se la stanno a magnà tutta loro, e pure io che razzista nun so’ mai stato alla fine ve dico che m’è venuta la tentazione, perché questi te ce fanno diventa’.

Eppure io a tutto avrei creduto tranne che i disastri de una nazione intera, bella come er sole, piena de ricchezze, de risorse come la nostra, fatta de mijoni de persone per bene che so’ riusciti a veni’ fori da du guere mondiali, regno de la moda, dei motori, de l’industria, potesse esse messa a fero e foco da quattro pezzenti sbarcati da un gommone bucato o venuti a piedi dar caucaso, ve giuro, possino cecamme. Ma del resto me lo dicevano pure a scola che nun c’ho mai capito un cazzo…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: