Il tempo le promesse le mantiene…

“Se penso a tutto quello che dovevamo essere non posso che regalarmi il più amaro dei sorrisi. Se penso a dove le costruzioni della mente ingannate dalle aritmie cardiache arrivano a sotterrarsi pur di non vedere la realtà non posso che sospirare come per uno scampato pericolo. I cuori sanno adeguarsi solo a giuramenti di marinaio, parlano nascondendo in un abbraccio la valigia alle spalle dell’altro. Le amano le bugie, i cuori. Non fanno che usare parole dal significato perentorio come sempre e mai, infinito ed inimmaginabile, quando la ragione suggerisce in stile grillo parlante di ammorbidire verso quantità più semplicemente realizzabili. Noi ci amavamo in quantità terrene, come il pane e il prosciutto crudo, le fragole e la panna, la bistecca e l’insalata. Non c’era di mezzo nessun cielo, nessuna stella, solo entità sostituibili, perché è proprio della natura umana sostituire. Così pare che in fondo nessuno dei due stia morendo di fame, nonostante i morirei senza te che urlavano i nostri cuori. Un addio semplice come dividersi una busta della spesa. Come nulla fosse. Allora io vado, posso tenere il prosciutto? Ti lascio la bistecca. Bene, allora tengo anche il pane, al contorno pensaci tu. Grazie, ciao! Ah, non ti dimenticherò mai! Già… Figurati io!

Ci dimenticheremo, ci dimenticheremo eccome, perché noi no, ma il tempo le promesse le mantiene.”

 

da Lettere a Giulia – Prenestinity II

Annunci

One response to “Il tempo le promesse le mantiene…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: